Matched Betting, la Guida Completa per Diventare un Professionista e Guadagnare Online

Letta da 144 scommettitori 🔥

Dopo anni di lavoro in questo settore, finalmente ti porto la mia guida completa al matched betting. Stai per scoprire esattamente i passaggi che io e il mio gruppi di scommettitori-investitori abbiamo utilizzato per realizzare un lavoro a tempo pieno con le scommesse su internet.

Certo, ci sarà anche la giusta dose di teoria per farti capire al meglio tutti i passaggi. Soprattutto, però, ci tengo a farti capire nella pratica come puoi iniziare oggi stesso a costruire una solida entrata sicura grazie al matched betting. Tutto quello che leggerai l’ho provato in prima persona prima di parlartene, in modo che nulla sia lasciato al caso.

Nel caso in cui non ci conoscessimo ancora, mi chiamo Amato Sabatini e le scommesse sono il mio mestiere. Oltre a scommettere io stesso in modo prevedibile il mio denaro, ho anche creato un software che ti permette di gestire tutta la tua attività di betting (compreso il matched betting) in un unico posto.

Non mi resta altro che darti il benvenuto e accompagnarti nei tuoi primi passi, che un giorno ricorderai, in questo mondo ad alto potenziale di profitto.

Cos’è il Matched Betting?

Il matched betting è un modo particolare di scommettere sugli eventi sportivi, che ti permette di guadagnare sempre a prescindere dal risultato delle partite.

Chi fa matched betting non lo fa con l’obiettivo di rischiare il suo denaro. Lo fa per generare sempre un profitto sicuro, grazie alle promozioni offerte dalle diverse piattaforme di scommesse che puoi trovare online. Il grande vantaggio di questo sistema è proprio questo: hai un reddito sicuro che può variare da 300€ a 2.000€ al mese.

Qualcuno lo fa per arrotondare lo stipendio, qualcuno riesce a farne addirittura il suo lavoro principale. Unito a tutti gli altri metodi che hai per guadagnare con le scommesse, in ogni caso, è un sistema molto pratico e facile per costruirti un’entrata investendo poco tempo.

Come funziona il Matched Betting?

Come probabilmente saprai già, in Italia abbiamo tanti operatori che lavorano nel campo delle scommesse. Il fatto che ci siano tanti operatori, dall’altra parte, implica che ci sia tanta concorrenza. Una concorrenza davvero sfrenata, in cui le aziende si sfidano a colpi di promozioni per attirare nuovi utenti.

Chi fa matched betting sfrutta proprio queste promozioni per guadagnare in maniera sistematica dalle scommesse.

Esempio di Matched Betting

Ti faccio un esempio molto semplice.

Supponiamo che ci sia la finale di Wimbledon, il torneo di tennis più importante al mondo, in cui si sfideranno Nadal e Djokovic.

Per favorire le puntate e per tenere fedeli i suoi clienti, Bwin decide di raddoppiare le quote sulla partita. La vittoria di Nadal è data a 3.40, mentre la vittoria di Djokovic è data a 4.10. Ad ogni scommettitore, però, è sempre concesso scommettere solo su uno dei due giocatori quando c’è una promozione attiva di questo genere.

Dall’altra parte, Intralot risponde decidendo di raddoppiare a sua volta le quote: per semplicità, supponiamo che siano le stesse di Bwin.

Ora, ecco che cosa puoi fare tu: puoi scommettere 100€ su Nadal usando Bwin e 100€ su Djokovic usando William Hill. In totale avrai investito 200€:

  • Se vince Djokovic guadagnerai 410€ su William Hill
  • Se vince Nadal guadagnerai 340€ su Bwin

Certo, se vince Djokovic guadagnerai di più. In ogni caso, però, avrai generato un profitto sicuro e incassato ben di più di quanto hai scommesso. Questo tipo di operazioni sono all’ordine del giorno per chiunque faccia matched betting.

Vuoi sapere come tracciare il tuo profitto? Scopri il cos’è il Profit Tracker!

Cosa cambia dalle classiche scommesse?

Nelle classiche scommesse tu rischi a tutti gli effetti di perdere. Certo, se sai come puntare i tuoi soldi hai molte probabilità di spuntarla lo stesso, ma non è la stessa cosa.

Nel matched betting tu sai in partenza che riceverai un profitto in cambio delle tue scommesse. Che sia su una piattaforma oppure sull’altra, alla fine avrai guadagnato più di quanto hai investito.

Ci sono pro e contro del matched betting. Cominciamo dai lati positivi:

  • Hai la garanzia del guadagno
  • Puoi costruire un’entrata fissa su cui contare
  • I primi momenti in cui sei attivo sono già quelli più profittevoli
  • Man mano che aumenti il numero di account che gestisci puoi aumentare anche le tue entrate
  • Nel tempo puoi renderlo un lavoro sicuro a tempo pieno

I limiti esistono comunque. Infatti, rispetto alle scommesse tradizionali:

  • Non è così entusiasmante, perché non hai il brivido di scoprire come andrà a finire un certo evento;
  • Con le scommesse tradizionali puoi passare poco tempo davanti al sito del tuo bookmaker, piazzare le tue scommesse e comunque generare ottimi profitti se indovini. Nel matched betting, invece, per guadagnare occorre passare più tempo a studiare le promozioni;
  • Se non riesci ad attivare più di un account su ogni bookmaker, i guadagni che puoi generare sono limitati.

In generale, possiamo dire che fare matched betting sia simile ad avere un tuo business. Devi gestire la tua azienda, le entrate, le uscite e gli investimenti. Non c’è l’aspetto casuale e la sensazione di tentare la fortuna che invece domina il mondo del betting tradizionale.

Chi può fare Matched Betting?

Tutti sono per il matched betting, ma il matched betting non è realmente per tutti.

In teoria chiunque, passati i 18 anni, potrebbe fare matched betting in modo del tutto legale in Italia. Ci sono, però, dei fattori che ormai mi permettono in pochi minuti di capire chi avrà realmente successo in questa attività.

Se hai pazienza, non vuoi rischiare e cerchi un’entrata sicura e importante ogni mese, allora sei la persona giusta per fare matched betting. Ti servono soltanto le informazioni giuste per poterti mettere in gioco al meglio: se vuoi ho preparato un corso gratuito in cui ti guido, passo per passo, all’interno di questo mondo. Si chiama In Pensione Per Sempre e lo trovi qui.

Al contrario, ci sono persone che entrano in questo mondo per cercare qualcosa che non esiste. Guadagni milionari senza fare sforzi, promesse magiche di supercar e vacanze da sogno grazie al matched betting. Se stai cercando di diventare milionario, non è il business che fa per te.

Un’altra categoria a cui sconsiglio il matched betting è quella di chi non ha freddezza mentale. Se ti lasci prendere la mano scommettendo qua e là, senza curarti realmente delle promozioni e dei metodi per guadagnare in modo prevedibile, finirai per uscire dal seminato e perdere i tuoi soldi.

Idealmente la persona che si avvicina al mondo del matched betting dovrebbe avere tre doti:

  • Pazienza, per cercare e trovare le migliori opportunità messe a disposizione dai bookmaker;
  • Freddezza, per non lasciarsi prendere la mano e scommettere a caso anziché in modo programmato;
  • Precisione, per seguire la programmazione e non sbagliarsi nel piazzamento delle scommesse.

Cosa serve per iniziare?

Per iniziare a fare matched betting ti basta davvero poco.

In un primo momento hai bisogno soltanto di un computer, di una connessione a internet e dei tuoi documenti di identità. In questo modo potrai registrarti alle piattaforme dei vari bookmaker ed iniziare a collezionare i tuoi bonus di benvenuto.

Logicamente ti serve anche uno strumento di pagamento, come PayPal e/o una carta di credito o di debito. Di questo te ne parlerò meglio in un paragrafo dedicato, più in basso.

Ben presto, però, ti accorgerai che questo non basta. I requisiti più importanti non sono degli strumenti fisici, ma le informazioni che hai in mano. Se decidi di improvvisare, analizzando tu stesso per la prima volta le diverse promozioni, rischi di combinare danni.

Non te lo dico per spaventarti. Ho incontrato tante persone in questi anni che hanno provato a mettersi in affari da sole nel mondo del matched betting e non hanno combinato nulla.

In un primo momento, avere una guida è davvero utile per raggiungere i risultati che desideri. Il programma In Pensione Per Sempre è pensato apposta per chi si sta avvicinando adesso al mondo del matched betting e vuole capire come muovere i suoi primi passi. Capirai esattamente come iniziare e potrai metterti in tasca oltre 2.000€ con i soli bonus di benvenuto.

Dopo un po’ti saranno utili anche gli amici. Quando vorrai davvero fare del matched betting un’entrata che può diventare il tuo lavoro a tempo pieno, serviranno diversi account. Per gestire diversi account ti servono le identità reali di persone che vogliono unirsi a te in questo percorso.

Questo si chiama matched betting multi-account: quando arrivi a gestire 7-8 account su ogni bookmaker, puoi credermi, avrai tutto quel che ti serve per lasciare definitivamente il tuo lavoro.

VPN per Matched Betting

Come ti dicevo, arrivare a gestire diversi account è l’obiettivo di chiunque faccia matched betting. Quando finalmente hai tuoi diversi profili, con la possibilità di utilizzarli per mietere bonus di benvenuto, hai la strada spianata verso una rendita garantita ogni mese.

Per arrivare a fare tutto questo serve, però, uno strumento chiamato VPN. Si tratta di un software molto economico, che puoi portare a casa con 10 o 15 euro al mese (al massimo) e ti permette di gestire in sicurezza tutti i tuoi account.

I bookmaker, infatti, cercano in tutti i modi di evitare che le persone facciano matched betting con diversi account. Dopo tutto loro ci perdono, quindi non sono granché felici di accoglierci sulle loro piattaforme.

Per evitare che le persone possano fare matched betting con diversi account, hanno impedito a due utenti con lo stesso indirizzo IP di ricevere entrambi i loro bonus. Questo è un problema, perché l’indirizzo IP è quello che identifica in modo univoco la connessione internet di casa tua.

Il modo migliore per aggirare questo problema è proprio usare un VPN. Questo strumento maschera il tuo indirizzo IP, di modo che i bookmaker non ti percepiscano come la stessa persona e lo stesso IP. Questo piccolo investimento ti permette di generare il numero di account che desideri, investendo una cifra minima.

Non solo, hai anche altri benefici. Puoi infatti navigare online come ti pare e piace, usando il tuo VPN, godendo del massimo della privacy e anonimato.

Investimento iniziale per il Matched Betting

Questa è sicuramente una delle domande che chiunque ha fatto all’inizio della sua carriera nel matched betting.

“Quanto devo investire per iniziare?”

La risposta non è una sola. Potresti partire con appena 200 euro, magari, per generare un minimo risultato attraverso i bonus di benvenuto. Questo può andar bene, ma ricordati che i bonus di benvenuto sono la parte migliore dell’intero discorso. Grazie ai bonus di benvenuto puoi riuscire a raccogliere oltre 2.000 euro semplicemente seguendo il processo che ti spiego nel mio corso.

Il punto è che per generare tanto, specie in un primo momento, devi essere disposto a investire almeno 1.000 euro. Se possono sembrarti tanto, ricorda che:

  • Potresti partire anche con meno soldi, se desideri;
  • Non stai correndo nessun rischio: seguendo le promozioni nell’ordine corretto, puoi solo guadagnare.

Dopo il primo investimento potrai continuare investendo una parte dei tuoi profitti e ripagandoti per i risultati raggiunti. Se pensi che questo può portarti nel corso di alcuni mesi a lasciare del tutto il tuo lavoro, in fondo è un ottimo investimento.

Matched betting: PayPal, conto corrente, carta prepagata?

L’ultimo argomento da analizzare insieme sono i metodi di pagamento. Qui dovresti giocartela in un modo intelligente, specie quando avrai più account, in modo da gestire tutto nel modo più semplice e veloce.

La prima cosa che devi sapere è questa: tra depositi e prelievi, la rapidità e la sicurezza nei pagamenti è fondamentale quando approcci il mondo del matched betting.

Il primo strumento che ti consiglio di utilizzare è PayPal, perché ti consente di prelevare e depositare in tempi molto rapidi sulle piattaforme di tutti i principali bookmaker. Specialmente quando si tratta di ritirare denaro dalla piattaforma, oppure di spostare i soldi da un conto PayPal all’altro, niente è più veloce.

Quanto al conto corrente, ti basterà il tuo. Non hai bisogno di aprirne uno per ogni amico che coinvolgerai, se vorrai, nel matched betting. Per quello esistono le carte di debito (cioè le prepagate ricaricabili), che svolgono il lavoro egregiamente.

Ora che hai un’infarinatura sul mondo del matched betting non devi fare altro che lanciarti anche tu, se pensi che faccia per te, e incassare i tuoi primi guadagni sicuri con le scommesse. Dai un’occhiata al corso In Pensione Per Sempre e scoprirai esattamente, passo per passo, come farlo oggi stesso.

Altre risorse importanti all’interno del nostro sito web: