Categorie
Approfondimenti

Fare Matched Betting in Italia

Fare matched betting è diventato molto popolare anche in Italia. Grazie ai bonus e alle promozioni offerte dai bookmaker, in questo modo si possono guadagnare centinaia (in alcuni casi migliaia) di euro al mese senza correre rischi.

L’occorrente è minimo, ma ci vogliono comunque alcuni strumenti del mestiere. Soprattutto, ci vuole la consapevolezza di cosa stiamo facendo.

In questa guida molto pratica, voglio spiegarti come puoi iniziare oggi stesso a fare matched betting in Italia. Premetto che io stesso lo faccio da anni, portando a casa un’entrata importante ogni mese. Ho persino creato un software completo che ti permette di programmare al 101% tutte le tue attività di matched betting nel modo più profittevole.

Tra pratica ed esperienza, ti aiuterò a muovere i primi passi in questo ambiente.

Cosa serve per fare matched betting?

Per prima cosa, vediamo in breve l’occorrente pratico. Ti serve:

  • Un documento di identità da associare ai conti sui vari bookmaker
  • Uno strumento di pagamento valido, come una carta di credito/debito o PayPal
  • Un computer connesso a internet, anche se uno smartphone potrebbe bastare
  • Amici e conoscenti, perché man mano che passa il tempo ti troverai a fare multi-account
  • Un VPN, anche questo dal momento in cui inizi a gestire più account sullo stesso bookmaker

Considerando che probabilmente hai già tutto meno il VPN, che costa pochi euro al mese e non ti serve da subito, l’investimento iniziale è zero.

Ma queste non sono le cose più importanti di cui devi munirti. Sono soltanto gli oggetti e i servizi; la parte difficile è sapere esattamente come fare per guadagnare con il matched betting. La cosa più preziosa sono proprio le informazioni, in modo da combinarle per ottenere vincite sicure ed importanti.

Tutti possono aprire un account su questo o quel bookmaker. Farli fruttare senza correre rischi, però, è tutta un’altra cosa; devi sapere sempre quali sono i bonus di cui puoi approfittare e quali sono le strategie per unirli in modo da generare profitti certi.

Il problema delle informazioni

Se vuoi iniziare a fare matched betting con profitto, il tuo primo problema da risolvere è quello delle informazioni. Devi trovare il modo di sapere esattamente cosa fare e quando fare.

Con il tempo arriverai anche tu a conoscere i bookmaker. Una volta che ci prendi la mano, puoi agire da solo senza dover guardare sempre i consigli altrui. In un primo momento, se fai così, finisci invece per bruciare i tuoi conti e commettere errori su errori.

All’inizio ti serve un mentore che ti spieghi esattamente su quali book registrarti, quanto scommettere e su cosa, quando richiedere i prelievi e così via.

Questo è il motivo per cui ho creato un software dedicato agli scommettitori. Ha tutte le funzionalità che puoi desiderare quando giochi sulle scommesse sportive, ma soprattutto ha una funzionalità ben precisa dedicata ai bonus da sfruttare con il matched betting.

Ho anche creato il programma In Pensione Per Sempre, in cui ti spiego passo per passo quali sono i passaggi da seguire per combinare da subito le scommesse: solo la parte legata ai bonus di benvenuto ti porta a generare oltre 1.000€. Letteralmente, basta seguirla passo per passo.

Qui voglio ricordarti una cosa.

Quasi il 100% di chi prova il matched betting da autodidatta fallisce. Negli anni ne ho visti davvero tanti. Come qualunque altro mestiere, devi impararlo prima di praticarlo. Chi improvvisa, purtroppo, non dura a lungo. Io stesso in passato ho dovuto fare la mia gavetta per mettere da parte le cose che conosco ora, così come tutti gli altri esperti prima e dopo di me.

Conviene fare matched betting in Italia?

Non sempre l’Italia è il posto ideale dove vivere. Dipende dagli aspetti che consideri. Quando si parla di matched betting, però, posso assicurarti che questo è un mercato perfetto.

Per prima cosa, ci sono tantissimi bookmaker che operano nel nostro paese. Tanti bookmaker significa anche tanti bonus, sia di benvenuto che ricorrenti e altro ancora.

La passione che gli italiani hanno per il calcio e per le scommesse è un motore di business molto importante. Gli operatori del settore si accalcano per offrire i loro servizi agli italiani e devono competere tra loro cercando di offrire i bonus più interessanti possibili.

Ad oggi è possibile generare un’entrata di circa 1.000 euro sfruttando bene i bonus di benvenuto, più altri 2-400€ al mese facendo attenzione ai vari bonus ricorrenti e a quelli che vengono offerti di tanto in tanto. Se poi hai più di un account, le cifre si moltiplicano.

Considerando che tutto questo ti richiede circa 10-15 ore di lavoro, i vantaggi ci sono eccome. Certo, se sei un notaio o un manager di una multinazionale guadagni di più passando il tempo nel tuo lavoro. Se hai uno stipendio “normale”, però, sarebbe più conveniente e facile costruirsi un reddito intorno al matched betting.

Altre risorse importanti all’interno del nostro sito web:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *