Categorie
Approfondimenti

Guadagnare con le Scommesse Sportive Grazie Al Matched Betting

Il matched betting si è fatto un nome, ormai, anche in Italia. Tutti i giorni ricevo questa domanda dalle persone che mi seguono: si può davvero guadagnare grazie al matched betting e una connessione internet? La mia risposta è sempre la stessa: sì, basta sapere come farlo.

Non c’è niente di strano. Anche se è la norma trovare persone che promettono guadagni online, da casa e così via, alcuni funzionano davvero. Capisco che tu possa essere diffidente, ma seguimi e ti spiego esattamente come funziona.

Ti faccio solo una premessa.

Ci tengo a precisare che la mia non è una conoscenza teorica. O meglio: sì, conosco l’argomento anche in teoria, ma soprattutto lo conosco nella pratica. Sono anni che porto a casa cifre importanti con il matched betting; ho persino creato un software completo che permette alle altre persone di fare la stessa cosa.

Come funziona?

Come saprai, ci sono decine di piattaforme legali in Italia che ti permettono di scommettere sugli eventi sportivi. Ogni piattaforma è in competizione con le altre per accaparrarsi i clienti, mantenere la loro fedeltà e fare, sostanzialmente, più guadagni possibile.

Uno dei metodi più efficaci che hanno le piattaforme per attirare e fidelizzare i clienti sono i bonus. Quote più alte, premi fedeltà, rimborsi premio e così via. Il matched betting sfrutta queste promozioni per guadagnare sugli eventi sportivi, a prescindere da come vanno a finire.

Ti basta semplicemente avere più di 18 anni e avere un computer connesso ad internet. Ti iscrivi alle piattaforme, guardi i loro bonus, scopri come guadagnare.

Supponiamo ad esempio che sia in arrivo la partita Italia-Germania. Tre bookmaker decidono di offrire quote molto alte su questo evento, per attirare l’attenzione dei clienti e per portarne a casa di nuovi. Tu scommetti in questo modo:

  • Bookmaker A: vince l’Italia
  • Bookmaker B: vince la Germania
  • Bookmaker C: pareggio

A prescindere da come vada a finire la partita, le quote sono così alte che tu guadagnerai comunque. Per cui puoi scommettere qualunque cifra senza il rischio di perderla, avendo anzi la garanzia che riceverai indietro più di quanto hai giocato.

Tutto questo funziona sempre nello stesso modo, sempre bene. Te lo assicuro. Devi solo capire come muoverti all’interno di questo mondo.

Fare matched betting: non facile quanto pensi

Nell’esempio che ti ho fatto prima, tu avevi di fronte una partita su cui tre bookmaker offrivano una promozione molto evidente che chiunque avrebbe potuto notare. Nella realtà devi sapere dove guardare per trovare le occasioni di guadagno sicuro.

Da una parte è vero che il business del matched betting ha grandi vantaggi ed è molto accessibile:

  • Per farlo ti bastano un computer e una connessione a internet
  • Puoi farlo da qualunque parte del mondo con grande flessibilità di orario
  • Anche partendo con cifre molto basse è possibile avere risultati importanti

Dall’altra parte, però, devi considerare alcuni aspetti che rischiano di compromettere completamente la tua esperienza, facendo volare in fumo i tuoi guadagni e addirittura provocandoti perdite sistematiche:

  • Devi essere al corrente delle promozioni dei bookmaker e non farti sfuggire nessuna novità
  • Hai bisogno di un software che ti aiuti a calcolare il potenziale guadagno e che ti dica in modo matematico dove e quanto puoi guadagnare
  • Serve che tu sia effettivamente davanti al computer per scommettere e fare il tuo lavoro quotidiano per portare in cassa i premi

Quindi non è un “guadagno passivo”. Il tempo e le informazioni sono importanti per fare andare le cose nel verso giusto. Senza impegno e senza costanza, invece, non ci sono risultati.

Ma allora, perché non lo fanno tutti?

Anche questa è una domanda sentita tante volte, ma la trovo perfettamente corretta. D’altronde è il dubbio più naturale che potrebbe venirti sentendo dire tutto questo.

Ci sono diversi motivi per cui non lo fanno tutti.

Il primo è che si guadagna, ma non ad altissimi livelli. Puoi fare alcune migliaia di euro al mese con il matched betting se lo segui da vicino, ma non portarti a casa 20/30.000 euro al mese. Se fai il notaio o il consulente per le grandi aziende, il tuo tempo rende di più facendo il tuo lavoro.

Il secondo motivo è che non tutti hanno la pazienza per starci dietro. Come ti dicevo servono tempo e impegno. Non tantissimo, non devi dedicarci 10 ore al giorno o lontanamente niente di simile. Però devi seguire le promozioni, conoscere le partite in arrivo e in generale essere cosciente di quel che stai facendo.

Il terzo motivo è che tante persone si fanno prendere dalle scommesse sicure, poi mandano tutto all’aria scommettendo a caso su tutto quello che trovano. Così si bruciano i guadagni fatti con il matched betting, lasciandosi questo mondo alle spalle. Devi essere in grado di rimanere sempre razionale di fronte alle tante proposte dei bookmaker di scommettere su questa o quell’altra partita.

Se non sei un grande manager, un sognatore o uno scommettitore poco avveduto, però, potresti iniziare davvero oggi stesso. Detto con tutta sincerità, da una persona che lo fa da anni.

Altre risorse importanti all’interno del nostro sito web:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *