Categorie
Approfondimenti

Il Matched Betting è Legale in Italia?

Letta da 30 scommettitori 🔥

Il matched betting è del tutto legale in Italia. Ti basta usare dei bookmaker legali, regolamentati da AAMS, dopodiché non avrai problemi né con la legge né con i singoli bookmaker.

Il fatto di guadagnare in modo sicuro con le scommesse può far pensare che ci sia qualcosa di strano sotto. Un buco nelle normative, ad esempio. In realtà, per fortuna, non è questo il caso. Il matched betting è semplicemente frutto della concorrenza tra gli operatori delle scommesse.

Chi mi segue, infatti, sa che pratico questo tipo di attività da anni. Ci metto la faccia e ne parlo qui sul mio sito, come ci mettono la faccia migliaia di persone all’interno dei miei canali in cui offro consigli e tecniche di matched betting.

Ho persino creato un software che ti permette di gestire al 100% ogni tua mossa per guadagnare senza rischiare scommettendo sugli sport. A quest’ora, se il matched betting fosse illegale, avrei già chiuso e mi troverei nei guai con la giustizia da tanto tempo.

Invece sono proprio qui, in Italia, a guadagnare con il matched betting andandone fiero; questo perché, come ti accennavo, è del tutto legale.

Seguimi e ti spiego esattamente perché non hai nulla da temere, almeno se segui i miei consigli e ti muovi sulle orme che la legge ha stabilito.

Perché il matched betting è perfettamente legale

Quando ti iscrivi alla piattaforma di un bookmaker, ti viene chiesto di accettare i termini e le condizioni del servizio. C’è un accordo tra te e quella piattaforma, che ti consente di usarla in sicurezza e approfittando delle sue offerte.

Il matched betting è fatto di questo. Di te che approfitti delle promozioni offerte dal tuo bookmaker, niente di più. Sono loro che le propongono a te: tu devi soltanto cogliere la palla al balzo e dire di sì.

Per guadagnare con il matched betting devi poi fare la stessa cosa su altre piattaforme. Quindi ti iscrivi ad altri bookmaker, facendo altri accordi, con i quali ricevi altre promozioni. Poi incroci la promozione dell’uno con la promozione dell’alto e guadagni a prescindere dal risultato della partita.

Ti faccio subito un esempio.

L’accordo che tu fai con Bwin è un accordo solo tra te e Bwin. Non riguarda, ad esempio, William Hill. Quindi se tu approfitti della promozione 100% legale dell’uno e poi della promozione 100% legale dell’altro, loro non possono muovere un dito contro di te.

Hai semplicemente fatto quello che loro stessi ti hanno proposto di fare: scommettere sulle partite, approfittando di quote bonus o di altre iniziative con cui ti tuteli dal rischio. Tutto nasce dalla concorrenza tra le varie piattaforme di scommesse, che fanno a gara tra loro per portarsi a casa più clienti offrendo promozioni sempre più interessanti.

Perché i bookmaker non lo impediscono?

Magari ora ti stai chiedendo proprio questo. Se questo è un metodo di guadagno certo con le scommesse e la legge non può impedirlo, perché i bookmaker continuano ad offrire queste occasioni ai loro clienti?

Per capire la risposta devi guardare la situazione dall’alto. Ci sono alcune persone (poche), che come me e te si interessano di questo argomento per guadagnare e cercano quotidianamente i migliori modi per farlo.

Poi ci sono molte più persone, centinaia di volte tante, che invece fanno esattamente il gioco dei bookmaker. Entrano sulle piattaforme, vedono la promozione, si iscrivono e scommettono. La cosa diventa un’abitudine, che nel corso del tempo remunera molto abbondantemente il boomaker.

Nel complesso, sono molte di più le persone che non usano le promozioni per fare matched betting. Quindi i book ci guadagnano, anzi, ci guadagnano eccome. Incassano la perdita di chi fa matched betting, ma incassano il profitto di tutti gli altri.

Quindi la risposta alla tua domanda è proprio questa: i bookmaker non eliminano le promozioni perché non hanno convenienza nel farlo.

Quando diventa illegale fare matched betting

Il matched betting può diventare illegale, ma non nel modo in cui stai pensando. Non diventa illegale se lo fai per tanto tempo, o se guadagni tanto; lo diventa solo nel momento in cui usi delle piattaforme per scommettere che non sono autorizzate al 100% ad operare in Italia.

Se usi queste piattaforme non solo è illegale fare matched betting; è illegale persino scommettere, oppure è legale ma rischi di avere problemi a livello fiscale. Niente a che fare con quello che io consiglio, nemmeno con quello che può consigliarti il mio software.

Salvo che tu non ti metta nei guai usando qualche piattaforma truffaldina o non autorizzata dall’AAMS, non avrai problemi. Il matched betting ti offre la possibilità di guadagnare in maniera sicura e legale al 100%. L’importante è non andarsi a cercare i problemi dove non ci sono. Sul sito dell’AAMS puoi consultare gratis, in ogni momento, la lista completa degli operatori che offrono legalmente le scommesse in Italia.

Altre risorse importanti all’interno del nostro sito web:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *